Grazie perché… (aka lettera alla mia miglior nemica)

Cara *,

Grazie, mi sento in dovere di ringraziarti per quello che hai fatto in questi mesi, ma più di tutto per quello che hai fatto questa settimana.

Grazie perché mi hai aperto gli occhi su una questione importantissima, vitale direi.

Grazie per esserti impadronita della mia libertà.

Grazie per esserti impadronita della mia e della sua libertà di poter decidere cosa fare delle nostre vite e del nostro legame, che nonostante tutto quello che è stato detto, che nonostante tutta la merda che c’è, ancora ho intenzione di mantenere stretto, ingenuamente o stupidamente potrebbe dire qualcuno, ma io so bene che non è ostinazione, non è ingenuità, non è sentimento, non è follia, è la certezza che il buono c’è, è solo stato soppiantato gelidamente dal piano del mondo.

Grazie per averlo fatto, perché mi hai dato la forza per combattere con più audacia per quelli a cui voglio bene.

Grazie perché hai accresciuto la consapevolezza che ho di me stessa e degli altri e di Dio.

Grazie per avermi giudicato senza sapere, senza esserti chiesta quali sono le motivazioni (e ci sono!) che mi hanno spinta ad agire in questo modo e senza provare a confrontarti. Un po’ è stato insegnato anche a me lo stesso: questo scritto lo testimonia in qualche passaggio e per fortuna mi sono stati dati anche gli strumenti per filtrarlo.

Grazie per aver preso delle decisioni al mio posto e per aver ritenuto giusto affidare anche le mie azioni, forse nella vita bisogna essere anche un po’ impertinenti.

Grazie perché è più dalle differenze che non dalle somiglianze che delineiamo con sicurezza la nostra identità di individui e creature.

Grazie perché hai accresciuto in me la Fede e la fiducia in Dio, amorevole e misericordioso.

E questo passaggio è necessario. Il silenzio è doloroso, è mortificante, è estenuante, è raccapricciante, è agghiacciante, è disarmante. La menzogna lo è altrettanto.

Ma questa situazione bisogna chiuderla.

Con speranza, Khushi.

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...