-Ciao- (aka 400 parole che vorrei dirti)

Foglio Bianco.
Che se mi chiedessero perché mi piaci, non credo sarei capace di rispondere, e allora che razza di storie vado contando?

La realtà dei fatti è che il detto “tanto fumo e niente arrosto” calza a pennello, anche perché un arrosto non sarei proprio capace di farlo.cuore1
Ti direi che mi piaci; che quando ti vedo mi escono quelle risate isteriche e comincia a venirmi caldo; che mi tremano le gambe e che è tutta colpa di questi dannati ormoni; che i miei occhi cercano i tuoi; che capisco quando sei qui perché mi si stringe lo stomaco per tutto il giorno; che passerei la mia mano sui tuoi capelli anche se mi piacciono i capelli morbidi; che questa volta ti sei levato troppe sopracciglia e che quelli che si fanno le sopracciglia non mi piacciono, ma tu sì; che quel maglione blu ti sta proprio bene, ma che ti stava bene anche la camicia e quella maglia con quei colori orrendi; che sei stato bravo l’altra sera ma si vedeva che eri nervoso; che mi piacciono quelli alti e mori, ma mi piaci anche tu; che non sono ancora riuscita a capire che profumo hai; che mi dispiace che ogni volta che ci sei ronzo intorno al tuo spazio vitale come una zanzara fastidiosa; che quella canzone che ho pubblicato su facebook era per te, che ti vorrei regalare un libro e anche più di uno; che ci sono certe frasi che mi ricordano te; che a volte mi sembra di vederti mentre cammino; che mi è venuto in mente di farti un regalo il giorno di Natale, ma era troppo tardi; che quando sono in difficoltà penso a te e mi passa, che anche adesso sei la mia grande distrazione perché non ho voglia di pensare al resto; che è successo che mentre pensavo a te in sottofondo c’era Fedez; che se penso che alla prossima volta passeranno di nuovo due mesi, vado in angoscia; che manca poco al 21 gennaio, e che tu non sai nemmeno di cosa sto parlando; che vorrei offrirti un caffè, ma anche un viaggio a Parigi; che vorrei sapere tutto di te; che vorrei dirti tutto di me; che non voglio essere amata, ma ho voglia di amare te; che ho ancora diciotto parole per dirti che mi piaci, ma che quando sei vicino a me riesco a dirti solo -ciao-.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...