Amori Platonici (aka Richie Kotzen quanta roba sei?)

Sai quella sensazione di scombussolamento generale, quella sensazione di caos piacevole, quella sensazione di farfalle nello stomaco?

Sono nella fase di innamoramento, alla fine ci casco sempre, è più forte di me, quelle sensazioni sono troppo per me per non lasciarmi sopraffare, per restare impassibili quando passano e così ci casco e quasi sempre si parla di musica quando succede, la musica ha questo strano effetto su di me, i musicisti non ne parliamo, che tu suoni il kazoo, l’ovetto, un elastico tra i denti o lo strumento più figo del mondo (che devo ancora decidere qual è) non importa, “basta che suoni qualcosa” is the new “basta che respiri” (potremmo cadere in battute becere a doppio senso, tranquilli, sono venute in mente tutte anche a me).

Comunque boh (ci sta!) non volevo dire tutto quello che ho detto, ma solo che mi sono innamorata di questa canzone e conseguentemente di chi l’ha scritta, la suona e la canta (Richie Kotzen in pole position su Mike Portnoy e Billy Sheehan)  Mi rende felice e mi viene anche da piangere dalla gioia.

Ciao, domani ho un esame, pregate!

Un pensiero su “Amori Platonici (aka Richie Kotzen quanta roba sei?)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...