Ricatti (aka Termini e condizioni)

L’altro giorno mi hanno fatto uno pseudo ricatto che diceva così “se mercoledì sera leggo ancora quel titolo, giuro che non leggo più il blog!”. Date le condizioni di arbitraria interpretazione dello pseudo ricatto, potrei fare qualsiasi cosa: scrivere un titolo e lasciare la pagina in bianco, pubblicare il video di una canzone, postare una foto, scrivere una citazione del libro che sto leggendo (non fosse che mi sono appena resa conto che non ha citazioni memorabili da riportare da qualche parte, ma sono sicura che la fine mi sorprenderà). Ci ho pensato sul serio, rispondere con lo stesso metodo, cominciare una sfida, ma voglio dire alla persona che mi ha scritto quel messaggio, che giuro che ci ho provato a scrivere qualcosa, ci ho pensato sul serio e sono andata anche un po’ in crisi, ma la stanchezza prevale e mi sa che più di 169 parole non riesco a scriverle. Però ho assolto a quanto richiesto nel ricatto, quindi mi spetta quanto concordato, ma tu fai quello che senti. 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...